Non siate dei Muli. Liberate la voglia dei vostri diritti

Un’antica leggenda ebraica racconta di un mulo che trascorse tutta la vita legato al giogo di un mulino. Avendo camminato tutta la vita fu liberato da vecchio, quando non poteva più sostenere lo sforzo.
Una volta uscito dal mulino, era convinto di aver percorso centinaia di migliaia di chilometri ma con sua grande sorpresa di rese conto di essere esattamente al punto di partenza.
Quello che rende molto triste questa leggenda è il fatto che la maggior parte delle persone trascorrono la propria vita lamentandosi, senza fare nulla di diverso per cambiare la propria situazione, esattamente come il mulo di questa storia.

Con la legge Cirinnà si è fatto un grande passo verso l’uguaglianza dei diritti, ma è solo un passo, un piccolo passo. Un qualcosa che ci sembra meraviglioso ma è stato come dare due dita d’acqua ad una pianta assetata, tanto basta per tenerla viva.

Spesso le catene ce le siamo messe noi stessi, litigando sul termine con cui definirci. Chi ha voluto riconoscersi nei gay, negli omosessuali, nel lesbismo, chi trav, trans, transgender e tutti contro tutti dove nei gruppi gay non sono ben viste le lesbiche e viceversa, chi discrimina i bisex o chi tiene fuori tutto ciò che è diverso da se stesso, essendo il primo che causa una diversità.

In realtà il punto è che siamo esseri umani e siamo tutti uguali e che non dovremmo nemmeno classificarci.

IO SONO UN ESSERE UMANO

Esattamente come gli eterosessuali, chiamatemi omosessuale o bisex e basta. Che io possa vestirmi da donna o che sia in giacca e cravatta o che vada vestito da punk o che giri in pantaloncini e polo.. io sono e sarò sempre un essere umano.

Usciamo fuori dal guscio e smettiamola di vergognarci per sentirci diversi. Finchè ci sentiremo tali allora lo saremo davvero.

Non dimenticare di iscriverti a RETE GAY

Clicca qui registrarti !!!

Elton John & RuPaul – Don’t Go Breaking My Heart

Random Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

WordPress spam blocked by CleanTalk.