Le coppie omosessuali sono tra le più fedeli in Italia

Brutti, sporchi, cattivi e pure promiscui. Ecco quello che la gente pensa degli omosessuali in Italia. In particolare tra la popolazione maschile dove si pensa che i partner si cambino di continuo e che non esista una relazione stabile partendo dal presupposto che i maschi per natura sono “cacciatori” e non essendoci una donna a fargli da freno ne cominano di cotte e di crude.

E invece cosa andiamo a scoprire? Che una ricerca della Alliant International University di San Francisco e pubblicata sul magazine Family Process, dimostra senza ombra di dubbio, discussione o possibile interpretazione che le coppie dove si tradisce di meno sono guardacaso quelle omosessuali. Le coppie maschili hanno un’incidenza di tradimento pari all’8% mentre le coppie femminili sono un pò più altine al 14%.

Inoltre nelle coppie eterosessuali il tradimento è in fortissimo aumento andando a toccare punte del 23% mentre quelle omosessuali sono calate negli ultimi 25 anni di quasi il 10%.

Ma cosa è successo e perchè si è arrivati a questo?

Il motiivo è semplicissimo anche se per molti “tradizionalisti” difficile da accettare. Gli omosessuali hanno vissuto i loro rapporti sempre in clandestinità e questo ne ha impedito i legami sociali anche con le persone che loro frequentavano non rafforzando il loro rapporto vissuto giorno per giorno alla luce del sole. Con l’aumentare dei diritti e la maggiore facilità di coming out, i legami si sono rinsaldati e la possibilità oggi di contrarre anche matrimonio ha reso questi rapporti estremamente saldi

Al contrario la continua repressione sui valori familiari e la monogamia ha portate le coppie eterosessuali a cercare “emozioni” al di fuori del proprio rapporto che spesso si conclude con la procreazione del primo figlio e di conseguenza gli o le amanti fioccano come se stesse nevicando.

E adesso chi glielo dice a Adinolfi?

Non dimenticare di iscriverti a RETE GAY e iniziare a conoscere nuove persone e fare nuove amicizie !!!

Random Posts

  • In amore se non si ha la bellezza che si desidera, è meglio…

    Grazie ai filtri fotografici presenti su tutte le app dei nuovi cellulari, cambiare il proprio aspetto è divenuto estremamente facile, […]

  • Il Monocle: Il primo locale europeo Gay Friendly negli anni 20 e 30
  • Il tasso di tradimento nella coppie è diverso tra etero e omosessuali
  • E alla fine anche Wonder Woman…..

    7 thoughts on “Le coppie omosessuali sono tra le più fedeli in Italia

    1. Personalmente valuto che i tre parametri toccati dall’ articolo siano tutti e tre di natura ambivalente…
      VERO… di solito i rapporti non-etero sono avvenuti in contesti di natura “chiusa”… ma in molti casi questo ha favorito la promiscuita in relazioni non vincolate dal “rischio” di prolificazione… QUINDI FALSO che questo sia di per se una garanzia di stabilità relazionale
      VERO… di solito i rapporti non-etero sono avvenuti in contesti di natura “chiusa”… ma in molti casi un gay/bi potrebbe trovare disponibilita alla unione sessuale in soggetti non gay [bisex e/o eterocuriosi]… QUINDI FALSO che la “chiusura” del mondo glbtiq impedisca relazioni di tipo promiscuo
      VERO… in Italia le coppie omosex mostrano stabilita relazionale… ma FALSO che la sessualita si esaurisca in contesti di coppia… il fatto che le coppie omosex gay e le coppie omosex lesbo abbiano parametri differenti dimostra che non sia la omosessualità di per se ad essere elemento di garanzia ma che ci siano altri parametri non tenuti in conto dalla ricerca… infatti, come in italia non esiste in forma consolidata il matrimonio omosex, proprio per questo motivo non esiste neanche il divorzio omosex, quindi le forme dell’ azzeramento del rapporto di coppia, o della sua violazione, sono giocoforza differenti tra omo-gay, etero ed omo-lesbo…

      0
      1. Non entro nel merito della ricerca i cui dati sarebbero anche da verificare almeno con un’altra analisi da parte di un altro istituto. Io ho il mio pensiero (e come tale rimane senza voler influenzare nessuno) che la differenza fondamentale tra etero e omosessuali sta nelle proprie esperienze. Mediamente un eterosessuale ha vita sessuale più stretta (non te la do prima del matrimonio ahah), bisogna per forza fidanzarsi per avere rapporti (parlo di mediamente, ripeto) e alla fine ci si sposa con quella ragazza con cui ci si sta da quando si avevano 25 anni.. Ovvio che si è sempre tentati di fare quelle esperienze che non si sono potute fare prima e si tradisce con più facilità (sia uomini che donne ovviamente). Nei rapporti omosessuali invece è evidente (in particolare per gli uomini) che il sesso è mediamente più frequente (infatti gli etero odiano gli omosessuali perchè scopano piu’ di loro) che si arriva in età adulta con un bel bagaglio di esperienze per cui quando si trova il partner giusto è meno probabile che si metta in crisi il rapporto con un tradimento visto che in fondo si è potuto fare più o meno ciò che si desiderava prima.

        0
    2. Quello che dici fa riferimento al vissuto personale dei componenti la coppia, ma il rapporto di coppia in effetti e ben altro! Come spieghi la possibilità traditoria dei bisessuali, che dobrebbero essere stracolmi di esperienze in entrambi i campi? Da come la ricerca si esprimeva, si parla di COPPIE GAY, non di COPPIE DI GAY, analogamente di COPPIE ETERO, non di COPPIE DI ETERO… per questo, con logica scientifica, ho chiesto la connotazione geoantropica del campione scelto…

      0
    3. Il bisessuale per natura non può sentirsi sessualmente realizzato con un solo orientamento (ed è a mio parere la categoria piu’ discriminata di tutte, anche dagli stessi omosessuali)… è un pò come gli etero che tanto odiano gli omosessuali e poi intorno ai 50 anni vanno quasi tutti a trans… 🙂

      0
    4. Un momento, che stiamo divagando… se la ricerca parla di tradimenti, parla della contemporanea presenza di rapporti di uno dei membri di una coppia alle spalle [ops… di nascosto…] del partner ufficiale! Ma il tasso di insoddisfazione o di parziale soddisfacimento non c’ entra nulla! Si puo essere bisex, ed alternare partners ufficiali uno per volta senza con questo tradirne nessuno, mentre si puo essere solo omo o solo etero, e tradire per desiderio del proibito o per promiscuità caratteriale…

      0

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *
    *

    WordPress spam blocked by CleanTalk.