Le coppie omosessuali sono tra le più fedeli in Italia

Brutti, sporchi, cattivi e pure promiscui. Ecco quello che la gente pensa degli omosessuali in Italia. In particolare tra la popolazione maschile dove si pensa che i partner si cambino di continuo e che non esista una relazione stabile partendo dal presupposto che i maschi per natura sono “cacciatori” e non essendoci una donna a fargli da freno ne cominano di cotte e di crude.

E invece cosa andiamo a scoprire? Che una ricerca della Alliant International University di San Francisco e pubblicata sul magazine Family Process, dimostra senza ombra di dubbio, discussione o possibile interpretazione che le coppie dove si tradisce di meno sono guardacaso quelle omosessuali. Le coppie maschili hanno un’incidenza di tradimento pari all’8% mentre le coppie femminili sono un pò più altine al 14%.

Inoltre nelle coppie eterosessuali il tradimento è in fortissimo aumento andando a toccare punte del 23% mentre quelle omosessuali sono calate negli ultimi 25 anni di quasi il 10%.

Ma cosa è successo e perchè si è arrivati a questo?

Il motiivo è semplicissimo anche se per molti “tradizionalisti” difficile da accettare. Gli omosessuali hanno vissuto i loro rapporti sempre in clandestinità e questo ne ha impedito i legami sociali anche con le persone che loro frequentavano non rafforzando il loro rapporto vissuto giorno per giorno alla luce del sole. Con l’aumentare dei diritti e la maggiore facilità di coming out, i legami si sono rinsaldati e la possibilità oggi di contrarre anche matrimonio ha reso questi rapporti estremamente saldi

Al contrario la continua repressione sui valori familiari e la monogamia ha portate le coppie eterosessuali a cercare “emozioni” al di fuori del proprio rapporto che spesso si conclude con la procreazione del primo figlio e di conseguenza gli o le amanti fioccano come se stesse nevicando.

E adesso chi glielo dice a Adinolfi?

Non dimenticare di iscriverti a RETE GAY e iniziare a conoscere nuove persone e fare nuove amicizie !!!

Random Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

WordPress spam blocked by CleanTalk.