L’80% della comunità LGBT ha conosciuto i partner sui social

Il giornale Aids and Behaviour ha pubblicato di recente una ricerca, svolta negli Stati Uniti, dove si è scoperto che 8 persone omosessuali su 10 hanno avuto una relazione più o meno duratura, dopo essersi conosciuti su qualche social di incontri a tema. La ricerca precedente, che risaliva al 2005, era ferma al 25% e quella ancor più vecchia al 14%, dove ovviamente va tenuta in considerazione l’evoluzione tecnologica e che oggi uno smartphone ce l’abbiamo praticamente tutti.

La grande diffusione di internet ha semplificato la modalità con cui due persone possano incontrarsi senza dover andare a tentativi alla luce del sole, dove magari ti piace quella Lei o quel Lui e non si è mai sicuri se possa ricambiare come ci si aspetta.

Con i social invece si è sicuri delle preferenze sessuali di chi si sceglie di incontrare.

Lo stesso rapporto però mette in guardia sul fatto che poichè le malattie come l’Aids si ritengono sconfitte, le precauzioni stanno venendo sempre meno e la crescita esponenziale di mali come la sifilide e la gonorrea è paurosamente preouccupante e che il preservativo deve essere un must in tutti gli incontri occasionali.

Non ci dimentichiamo che, si può dir quel che si vuole, ma le malattie sessualmente trasmissibili sono a tutt’oggi la prima causa di morte nella popolazione mondiale, perchè sono difficili da identificare e spesso sono asintomatiche, rendendo tardive le cure del caso.

Non dimenticare di iscriverti a RETE GAY e iniziare a conoscere nuove persone e fare nuove amicizie !!!

Random Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

WordPress spam blocked by CleanTalk.