Chi è Online

Al momento non ci sono utenti online

Membri attivi di recente

Foto del profilo di Spartakos50
Foto del profilo di Alex
Foto del profilo di Rete Gay Admin
Foto del profilo di Dancer
Foto del profilo di fetishorny88
Foto del profilo di Cenzino
Foto del profilo di dani56
Foto del profilo di Carmen

Di come l’adolescenza di oggi sembra aver bisogno di trasgredire oltre ogni ragionevole limite, ne avevamo già parlato nell’articolo La pericosa moda del Chem Sex tra i giovani, dove raccontavamo di droghe che venivano assunte e che aiutavano a dimenticare cosa fosse successo la sera prima.

Per noi che non abbiamo più 20 anni, certe cose iniziano a sfuggire al nostro comprendonio.

Forse stiamo iniziando a pensarla come i nostri genitori quando eravamo noi ad avere 20 anni e non si riusciva a far capire cosa fosse quel senso del gioco e voglia di trasgredire che loro, da vecchi, avevano perso.

Forse il mondo di oggi corre ad una velocità doppia, se non tripla, rispetto a quando eravamo noi gli adolescenti, ma certe cose ancora non riesco a capirle.

Il Sex Roulette, conosciuto anche col termine Blue Party, è un gioco sessuale, partito tra i ricchi e annoiati giovani miliardari di Belgrado e poi giunta in Spagna, che molto richiama il vecchio gioco della bottiglia ma con un piglio decisamente più voyeur e feticista

Dopo aver bevuto e magari assunto sostanze stupefacenti per far abbassare ogni forma di remora sessuale, tutti nudi ci si siete in cerchio e si estraggono due persone che devono fare sesso, il più spinto possibile, davanti a tutti gli altri che incitano o chiedono posizioni o cose da fare ai due di turno.

Il gioco procede fino a quando uno non gliela fa più e a questo punto diventa “vittima” degli altri che ancora non sono stati estratti.

Nel gioco non esistono attivi o passivi

Se vengono estratti due passivi uno deve switchare ruolo, idem se sono due attivi. Quando si accetta di far parte del gioco, complice come abbiamo detto alcool e droghe, bisogna saper accettare tutto.

Le malattie sessuali

Sarà perchè oramai l’Hiv si ritiene una malattia sconfitta, tra i giovani l’uso dei preservativi è sempre meno frequente e vista la totale mancanza di educazione sessuale (come ad esempio il nostro paese), si ignora che i rapporti sessuali possono portare malattie quasi peggiori dell’Aids stesso. Non a caso la frequenza nei giovani di contagio da malattie sessualmente trasmissibili negli ultimi 5 anni è praticamente raddoppiato

Non dimenticare di iscriverti a RETE GAY e iniziare a conoscere nuove persone e fare nuove amicizie !!!

0

ReteGay.it è un sito nato nel 2012 riservato a tutta la comunità LGBTIQ e a tutti coloro che conoscono le regole della tolleranza e del rispetto reciproco.

La registrazione è anonima e TOTALMENTE GRATUITA e non ci esistono limitazioni o sezioni a pagamento.

Puoi cancellare i tuoi dati e il tuo account in ogni momento

Cosa stai ancora aspettando per Iscriverti??