Chi è Online

Al momento non ci sono utenti online

Membri attivi di recente

Foto del profilo di Rete Gay Admin
Foto del profilo di Marco
Foto del profilo di eleonoratrav
Foto del profilo di jhonnyleblon
Foto del profilo di Fabio
Foto del profilo di Divertimento72
Foto del profilo di sissistefania
Foto del profilo di Francesco

Ve li ricordate i tempi di sex and the city, dove si parlava spudoratamente di sesso, e the L Word, Will & Grace,  le Fate Ignoranti di Ferzan Ötzpetek?

L’ inizio degli anni duemila o giù di lì, quando cominciarono la messa in onda massiccia, in chiaro, di queste serie ” scandalose” quando si pensava che l’ inizio del nuovo secolo, avrebbe definitivamente sdoganato l’ argomento, del mondo gay?

Quando si pensava  di uscire dal medioevo del perbenismo e del bigottume,  e che non sarebbero più serviti film di denuncia come Philadelphia o Milk? 

Quando si credeva finalmente che l’ orientamento sessuale non sarebbe più stato una colpa di cui scusarsi, dopo anni di lotte per il riconoscimento di pari diritti?

Bene? No anzi, male.

 Perché dopo l’ iniziale enfasi del ‘i gay sono come noi’, di fatto sono passati vent’anni, ma senza progressi. Ad essere cavillosi, il mondo Lesbo, questo trova ancora difficoltà a farsi accettare.

È sì, fa meno effetto vedere due uomini che si baciano, è un dato di fatto, per via di tutti i film che ci hanno un po’ anestetizzato.

Uomini e Donne

 Se però, si scambiano effusioni in pubblico due donne, beh ecco che,gli sguardi si voltano altrove  gli uomini nella fattispecie, si danno di gomito alludendo a lotte nella gelatina e in costume..

Pensiamoci bene, se in televisione si parla di  diritti gay, gli esempi mostrano più coppie di uomini che donne,eppure nei gay pride li vedi sfilare insieme, si fa riferimento più a personaggi famosi uomini,che donne.

Questo per  i matrimoni, riconoscimento delle coppie di fatto… E per le adozioni? Pensate cambi qualcosa? Pensate a coppie famose gay che hanno ottenuto l’affidamento di un figlio,  chi vi salta subito in mente?

Scommetto Ricky Martin e il marito, Elton John e consorte visto? Di nuovo uomini..

e sì, è vero che le lesbiche faticano meno, perché possono ricorrere alla fecondazione, ma sempre all estero devono andare, la strada da percorrere è difficoltosa, se non si ha un portafoglio a fisarmonica.. 

Pensiamo ai sex Toys, chiaramente progettati da uomini, malati di dimensioni, sennò nn mi spiego perché un vibratore la cui funzione specifica è limitata  e circoscritta, debba essere nascosto dentro un  siluro poco gestibile.

L’ universo Lesbo  non è così …ehm ..ecco INTRODUTTIVO, poi ci sono le eccezioni come per tutto per carità, ma è più delicato e cervellotico di un riduttivo prendi ed INSERISC….

 Riprendiamo il discorso in maniera seria sennò poi noi lesbiche veniamo accusate di vittimismo, ma la discriminazione c’è, è un dato di fatto.

È una realtà accettata finché non ci viene sbattuta sotto il naso, finché riguarda qualcun altro ma non nostro figlio.

Siamo tutti solidali finché la nostra collega a lavoro non fa più carriera di noi, perché li sappiamo bene che sciorinata di commenti viene fuori!!!

E l’omofobia emerge, perché comunque, è solo nascosta sotto una bandiera arcobaleno, dietro una gay street.

O un bel film che se non racconta della ‘metamorfosi’ del protagonista da gay ad etero, rimane un bel film, ma passata l euforia ritorna nel suo genere di nicchia.

Articolo scritto da: Fede

0

ReteGay.it è un sito nato nel 2012 riservato a tutta la comunità LGBTIQ e a tutti coloro che conoscono le regole della tolleranza e del rispetto reciproco.

La registrazione è anonima e TOTALMENTE GRATUITA e non ci esistono limitazioni o sezioni a pagamento.

Puoi cancellare i tuoi dati e il tuo account in ogni momento

Cosa stai ancora aspettando per Iscriverti??